Blog Di Goodtherapy

5 cose che aiutano quando sono depresso

depressione-coping-0516134Quelli di voi che hanno letto il mio capitolo nell'antologia Goddess Shift: donne che guidano per un cambiamento so che ho avuto molte esperienze personali con depressione e che ho un rapporto unico con esso. Credo che questo sia stato un enorme aiuto per me nell'aiutare gli altri con la depressione. Quindi ho pensato che potrebbe essere utile condividere alcune delle cose che faccio quando sono depresso.

Ciò che risolve la depressione è lutto per perdite e traumi , cambiando la chimica del cervello, cambiando le circostanze della vita e il tempo. Quello che ho scritto di seguito è più su ciò che faccio per far fronte durante il processo di risoluzione. Questo non è un elenco completo, in alcun modo, ma è fondamentale per me e spero che lo trovi utile per te o per qualcuno che conosci.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

1. Rimani a letto e cedi alla stanchezza e alla mancanza di motivazione.

Questa è una chiamata difficile perché passare del tempo a letto, dormire, isolare , il pianto, ecc., a volte può essere la cosa peggiore per la depressione e può esacerbarla e prolungarla. A volte la cosa migliore che posso fare per affrontare la depressione è tenermi occupata. Mia madre mi diceva da piccola che quando si sentiva depressa, puliva un armadio. Molti di noi hanno notato che quando dobbiamo continuare a funzionare - continuare a fare i genitori, lavorare o altro - in realtà superiamo meglio la depressione. Quando è occupato è ciò che aiuta, cerco di realizzare qualcosa di soddisfacente.

D'altra parte, la depressione può essere un segno che abbiamo bisogno di riposo. Sebbene arrendersi e non funzionare può essere l'esatto opposto di ciò che è utile a volte, altre volte può essere esattamente ciò che è necessario affinché il mio cervello inizi a guarire. Se ho il tempo la sensazione di aver bisogno di una pausa dalla vita, lo proverò. Non necessariamente mi fa sentire meglio e può anche rendermi più consapevole del dolore che provo. Ma utilizzo il tempo per riposare, pensare, scrivere in un diario ed esprimere i miei sentimenti, ed entro poche ore o giorni in cui di solito sono più pronto a unirmi alla vita. A volte sono pronto perché mi sento meglio, a volte solo perché mi annoio di stare in giro. Se non va in quel modo, mi costringo ad alzarmi e unirmi alla vita e cerco di guarire in un altro modo. La scelta se riposare o darsi da fare deve venire dall'esperienza con te stesso, dall'intuizione e dalla sperimentazione.

2. Sforzarmi di fare esercizio.

L'esercizio fisico è una delle cose più difficili da fare quando sono depresso, eppure è uno dei modi assolutamente comprovati per sentirsi meglio. Poche persone quando sono depresse amano alzarsi e fare esercizio, ma la maggior parte delle persone si sente meglio dopo averlo fatto. Probabilmente sai già che fa tutte le cose giuste per la chimica del cervello e può essere efficace quanto i farmaci. Il trucco sta nel non pensarci. Non appena comincio a pensarci, ne parlo. Devo 'farlo e basta' senza pensarci. La forma o l'esercizio dovrebbe essere gratificante di per sé: camminare in mezzo alla natura, in parti interessanti della città, o con un amico, ballare, Zumba (se questo è il tuo genere, non è il mio) o andare in bicicletta, qualunque cosa comporti movimento e aumento della frequenza cardiaca per un periodo di tempo prolungato.

3. Fantasticare su qualcosa di così sorprendente che potrebbe darmi piacere.

La mia mente è la mia migliore amica. Può confortarmi, trovare soluzioni ai problemi, divertirmi e portarmi a viaggiare in qualsiasi parte del mondo o ovunque io possa immaginare, anche se non esiste. Posso virtualmente viaggiare verso l'oceano, ascoltare le onde che si lavano ritmicamente verso la riva e sentire l'acqua blu e salata lambire i miei piedi, la sabbia che mi schiaccia tra le dita. Posso prendermi cura delle persone che muoiono in India, fare canyoning in Francia, fare rafting in Idaho, vivere in un camper, andare al Sundance, vivere in una fattoria, studiare pittura in un ritiro nel Vermont ... OK, queste sono cose casuali e forse no ciò su cui vuoi fantasticare, ma qualcosa potrebbe darti un po 'di piacere o sollievo, e se lasci esplorare la tua mente, potresti trovare quello che fa per te. È gratis; puoi farlo in qualsiasi momento e la tua mente risponde a ciò che immagini nello stesso modo in cui fa a ciò che vedi.

4. Cerca il piacere attraverso i miei sensi.

Il piacere è incompatibile con la depressione. Ovunque posso trovare piacere , fintanto che non fa male a me o a nessun altro, è una buona cosa. Il dono di essere vivi è il nostro corpo, e questo significa i nostri sensi e le nostre emozioni. Me lo ricordo e penso a cosa sarebbe bello: un bagno caldo, grattarmi delicatamente la testa, camminare, annusare la cannella, accarezzare il mio gatto, assaggiare qualcosa di delizioso, abbracciare qualcuno che amo, sdraiarmi su aghi di pino, mettermi una mano sul cuore e sentire il calore e la protezione da questo, cantare con la musica che amo ... qualunque cosa innocua mi dia piacere - anche un po '- vado verso quello.

5. Parla con qualcuno di tutto ciò di cui ho bisogno per lamentarmi.

Questa è una delle opzioni più importanti per me, ma anche una delle più difficili da organizzare. Le persone devono essere disponibili, capaci e dell'umore giusto. Fortunatamente, coltivo persone che possono e vogliono farlo bene quando ne ho bisogno, incluso il mio terapista.

Mi piacerebbe sapere cosa ti aiuta quando sei depresso.

Copyright 2013 f-bornesdeaguiar.pt. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Cynthia W. Lubow, MS, MFT, terapista a El Cerrito, California

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da f-bornesdeaguiar.pt. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 22 commenti
  • Lascia un commento
  • Donna B

    16 maggio 2013 alle 11:16

    Ho imparato che parlare con gli altri non li appesantisce, ma piuttosto solleva un po 'di un fardello da me. È per questo che ci sono gli amici e mi assicuro di prendere il tempo per parlare con loro nei momenti in cui anche loro hanno bisogno di me.

  • Catrina

    17 maggio 2013 alle 03:52

    Non è contrario a tutto ciò che abbiamo sempre letto sulla depressione restare a letto e quasi goderci quella miseria? Sto bene riconoscendolo e accettandolo ma. . . se non voglio crogiolarmi in quello per sempre, penso che devi alzarti dal letto, fissarlo e combatterlo. Non arrenderti.

  • Jana

    16 febbraio 2014 alle 17:17

    Quindi è vero, le persone non ne hanno la più pallida idea. Alzati e scendi. Sei l'unico che può farlo perché sei quello che ti mette lì. Fai qualcosa per gli altri in quanto questo distoglierà la tua mente dall'autocommiserazione e ti sentirai meglio per questo.

  • Christopher

    18 maggio 2013 alle 05:35

    Sì, questi sono ottimi consigli e posso vedere come fare anzi una combinazione di queste cose potrebbe essere piuttosto potente per aiutare qualcuno che sta lottando con la depressione.

    Ma la maggior parte di noi non avrà questa piccola lista di controllo appesa allo specchio per ricordarci le piccole cose che dobbiamo fare per aiutare noi stessi. Ci saranno momenti in cui tutto sembrerà così opprimente, come alleni il cervello a cercare questi suggerimenti? Come fai a sapere che ricorderai le cose che devono essere fatte quando sarà il momento?

  • Anna

    27 luglio 2017 alle 07:22

    Questo è un ottimo punto, ma penso che tu abbia risposto tu stesso. Perché non creare la tua lista quando stai andando meglio e appenderla allo specchio? In realtà devo ringraziarti perché è un'idea fantastica che penso che farò adesso.

  • Shana

    18 maggio 2013 alle 7:00

    Devo essere d'accordo con la cosa del letto in una certa misura.
    Negli ultimi anni ho fatto in modo di non essere a letto e di tenermi occupato con qualcosa.
    Pulire / riordinare mi tiene distratto con la mia musica preferita che suona per mantenermi motivato.

    Tuttavia, a volte se non ti corichi a letto, anche per un'ora e lasci semplicemente uscire le lacrime o, come detto sopra, lasci riposare la mente e il corpo per un po ', l'umore basso tende a persistere più a lungo, secondo la mia esperienza.

    Quindi, anche se non passo il tempo a letto come facevo quando avevo vent'anni, a volte è la cosa migliore, forse non per giorni, ma se ne hai bisogno, ne hai bisogno.
    Finché c'è qualcuno che ti tiene d'occhio.

    Parlare di cose con qualcuno è anche la cosa migliore, ma se come me non ce l'hai, scrivere tutto come se stessi parlando con un amico ti toglie un po 'di peso.

  • Kristina

    15 agosto 2017 alle 9:53

    Sono completamente d'accordo che a volte va bene arrendersi e riposarsi. Di recente ho attraversato un periodo in cui tutto mi ha sopraffatto. Avevo una serie di appuntamenti dal dottore che continuavo a riprogrammare per la prossima settimana, perché non potevo farlo. Riuscivo a malapena a fare qualsiasi cosa. Quello che era stato facile mesi prima divenne improvvisamente provare a correre nel fango.
    Il mio psichiatra ha detto: 'Perché non ti prendi una pausa? Non c'è niente e nessuno che dice che devi occuparti di tutto questo adesso. '
    Così ho fatto. Ho riprogrammato tutti gli appuntamenti per un mese dopo. Poi, l'unica cosa su cui mi sono concentrato, l'unico obiettivo che avevo, era dormire un po 'e piangere, se potevo. Il mio sonno era stato interrotto per circa un mese prima di colpire la depressione, e avevo avuto un evento che aveva portato alla luce vecchi traumi. Ed è quello che ho fatto: lasciarmi dormire e piangere e dormire e piangere, e questo è stato il mio risultato ogni giorno.
    È venuto fuori che ci è voluta solo una settimana per ribaltare la depressione. Avevo solo bisogno di un secondo per piangere e prendermi cura di me stesso. Fu solo allora che potei iniziare ad aggiungere una cosa in più al giorno, arrivare a un appuntamento, aspettare qualche giorno per passare a un altro, ricostruire lentamente rientrando nel flusso della vita.
    In altre parole, avevo solo bisogno di lasciarmi tutto da parte per un po '. È stata la prima volta nei miei oltre 30 anni di trattamento della depressione che mi sono permesso di farlo, senza sensi di colpa. A causa di come l'azione può aiutare le depressioni a non diventare così profonde, mi sono sempre concentrato su quello, e poi mi sono sentito orribile quando non ci riuscivo. Questa è stata una lezione potente da imparare, che a volte, semplicemente lasciandomi depresso gentilmente, riduceva la quantità di tempo che trascorrevo al buio.

  • Runninfast

    20 maggio 2013 alle 04:48

    Non posso dire abbastanza sui benefici dell'esercizio fisico nella tua vita.
    Non sarò una di quelle persone che ti dicono che questa può essere la tua cura. Ma sarò una di quelle persone che sottolinea quanto può essere bello farti sentire se semplicemente gli dai una possibilità. Deve essere difficile anche solo pensare di fare qualcosa di attivo quando ti senti così giù e depresso. Se, però, solo trovassi un modo per alzarti e muoverti, può aiutarti molto nel modo in cui ti senti a livello sia mentale che fisico. Non devi sforzarti per fare una maratona, ma potresti fare una passeggiata o un giro in bicicletta e penso che vedrai rapidamente quanto uscire di casa e attivarti può aiutarti a sentire.

  • G

    29 maggio 2013 alle 15:52

    Anche queste sono cose che cerco di fare, ma è difficile starle dietro. È bello sdraiarsi, riposare e raccogliere i pensieri. Penso sempre che scrivere le cose sia una buona idea, sembra che tu stia dando un po 'di spazio al tuo cervello. Ma ancora una volta, è difficile tenere il passo. Maledizioni.

  • Cynthia Lubow, MFT

    Cynthia Lubow, MFT

    29 maggio 2013 alle 22:38

    Se nessuno di questi o altri strumenti che conosci funzionano per te, o non riesci a farti fare nessuno di loro, è il momento di cercare un aiuto professionale. Soprattutto se sono passate due settimane in cui mi sento terribilmente depresso. La depressione è curabile per la maggior parte delle persone e più curabile prima si riceve il trattamento. Almeno incontra qualcuno di cui hai fiducia alcune volte e ottieni la sua valutazione di ciò che sta accadendo e di ciò di cui hai bisogno. Abbiamo tutti bisogno di qualcuno con cui parlare, che ascolti e capisca e non giudichi. Anche i terapisti vanno dai terapisti. Non è sempre qualcosa che puoi gestire con tecniche di auto-aiuto.

  • sara

    1 giugno 2013 alle 03:32

    Ho una lista, 2 in effetti. Uno per mantenermi bene, l'altro per quando sento che le cose scivolano. La mia lista di wellbess include esercizio regolare, meditazione quotidiana, diario della gratitudine e trascorrere del tempo all'aperto sotto il sole. La mia lista per eliminare la depressione include più esercizio, parlare con un amico fidato, piangere sulla spalla del mio partner e sprofondare nei suoi abbracci, fare qualcosa di piacevole anche se non voglio, rimanere in contatto con le persone e perdersi in un buon libro . Se tutto il resto fallisce, tocca al mio terapista. È una parte costante ma ora irregolare della mia vita. Non so dove sarei senza il mio terapista, i miei amici, il mio partner e la mia bici.

  • Cynthia Lubow, MFT

    Cynthia Lubow, MFT

    1 giugno 2013 alle 13:21

    Sara, è fantastico quello che hai capito da sola! Penso che sia un'ottima idea avere una lista per la prevenzione e una lista per lo scivolamento. Grazie per averli condivisi!

  • Denyse

    12 luglio 2013 alle 03:34

    Ho provato a leggere, guardare film ecc. Che ha funzionato per un po '. Esco una volta alla settimana con le amiche. Mi sento meglio ma ora mi rendo conto che se ho amici che hanno bisogno di aiuto per un ascensore per auto o per aiutare un'altra ragazza a muoversi, questo dovrebbe aiutare!

    Ho perso anche il lavoro e ho pulito tutto il mio appartamento, cucino ancora un po 'anche se non ho fame ma mi sfido continuamente mentre mi sento malissimo. Lo farò qualunque cosa accada :)
    Non sono abbastanza occupato nel mio appartamento mentre gli altri sono al lavoro, quindi devo trovare altri amici che posso aiutare. Questo dovrebbe tenermi occupato per tutto il tempo necessario affinché i miei farmaci entrino in azione. Ho preso i miei antidepressivi solo da 2 settimane e sono ansioso che inizino a lavorare sul mio umorismo!

  • Nols

    16 luglio 2013 alle 17:07

    Cynthia, grazie mille per questo articolo. Sono a un punto in cui prendo nuove medicine, comincerò a vedere di nuovo un terapista dopo molti anni e ho dovuto lasciare il mio lavoro a causa della mia attuale incapacità di funzionare.

    L'ho letto in un momento in cui cerco 'cosa fare ora'. Spesso vogliamo aiutare noi stessi ma semplicemente non sappiamo da dove cominciare. Proverò a vedere cosa funziona e se non funziona proverò qualcos'altro.

    Sara, grazie anche per il tuo contributo. Provare ciò che funziona per gli altri è il punto di partenza per me perché in questo momento non riesco nemmeno a pensare chiaramente da solo.

    Denyse, come stai adesso? Ora prendo le mie nuove medicine da due settimane e sto anche giocando al gioco dell'attesa. La pulizia è la prossima sulla mia lista di cose da fare!

  • Becky Weaver

    17 febbraio 2014 alle 06:45

    Non sono d'accordo con la maggior parte dei 5; Ecco perché:

    1) Stare a letto è l'opposto di ciò di cui hai bisogno (o di ciò di cui CHIUNQUE ha bisogno) IMHO. Se sei stanco, FATTI UN PISOLINO. Non hai bisogno di 'giorni' per registrare. L'inserimento nel diario deve essere una cosa quotidiana in corso. Questo tipo di pensiero NON dovrebbe essere coccolato. È deprimente. Puoi onorare te stesso facendo quello che DOVRESTI fare, non quello che VUOI fare. Quella stagione è passata con l'infanzia. Adesso siamo adulti. Quindi alzati, vestiti e AFFRONTA I PROBLEMI CHE TI STANNO DISEMPENTANDO. Almeno ti sentirai meglio entro la fine della giornata e domani sarà un po 'più 'sopportabile'.

    2) L'esercizio fisico può essere camminare intorno all'isolato o andare in bicicletta attraverso il parco. Quando smettiamo di muoverci, moriamo. Chiaro e semplice. Rendilo parte del tuo programma quotidiano, al di sopra di come potresti sentirti al riguardo.

    3) C'è una stagione per fantasticare, e non è quando sei 'depresso'. Fai qualcosa per gli altri. Trova un'opportunità di volontariato regolare - ti solleverà e ti darà qualcosa di più grande di te su cui lavorare - in cui sperare - da realizzare.

    4) Alla ricerca del piacere - che ne dici di integrare solo bagnoschiuma, oli essenziali / candele, bella musica, diario, (cura di te stesso) nel tuo regime QUOTIDIANO?

    Non posso dire che la ricerca del piacere possa fare qualcosa a lungo termine per sconfiggere la depressione.
    Può funzionare temporaneamente, per le persone che raramente si divertono nelle cose semplici. Ma come esseri umani, la nostra anima desidera molto di più nella vita. Ci sforziamo per un significato più profondo, comprensione, realizzazione, amore, gioia, vere amicizie e per VIVERE davvero le nostre vite con passione al massimo.

    QUESTO è ciò che deve essere affrontato. Perché la verità è che la depressione si manifesta quando abbiamo smarrito la nostra strada, siamo sulla strada sbagliata e finalmente ce ne rendiamo conto. Non vuoi soffocare quei sentimenti con distrazioni.

    COSA VOGLIO FARE DELLA MIA VITA? (Crea una lista dei desideri!)
    AMO GLI ALTRI O HO INDURITO IL MIO CUORE?
    COME POSSO APRIRE IL MIO CUORE PER PERDONARE GLI ALTRI?
    È IL MIO ORGOGLIO CHE MI IMPEDISCE DI PERDONARE _____?
    MAI CHI HA RAGIONE, PERDONO TUTTO. (E fallo, rilasciando i risultati.)

    5) Parlare con gli amici va bene ma non vuoi appesantirli. La maggior parte delle persone non ha la più pallida idea di cosa dire quando dici loro che sei depresso. Molti offriranno cattivi consigli. O inizierà a evitarti. Quindi ora sei depresso E isolato / ostracizzato.

    D'altra parte, i professionisti della salute mentale ricorrono spesso a miti da manuale come 'hai uno squilibrio chimico nel cervello'. Se ci credi, crederai di aver bisogno di un farmaco per 'correggere' la chimica del tuo cervello. Ovviamente poi ti rimandano a uno strizzacervelli per scrivere una Rx per farmaci psicotropi. Ma i farmaci NON 'correggeranno' nulla; ti daranno solo una nuova serie di sintomi.

    Nella migliore delle ipotesi, un cerotto temporaneo; nel peggiore dei casi, un precursore di azioni violente che non possono essere annullate.
    (Tutte le sparatorie nelle scuole sono state compiute da ragazzi che assumevano farmaci psicotropi - leggi gli effetti collaterali: 'suicidio')

    La depressione è causata da 3 cose:
    1) Disempowerment (reale o immaginario)
    2) MANCANZA DI UNA CORRETTA NUTRIZIONE CEREBRALE
    3) TOSSINE CHE ATTRAVERSANO LA BARRIERA SANGUE-CERVELLO

    Perdita di potere: devi introspettarti: è una situazione di vita impossibile, una situazione lavorativa, una condizione di salute cronica, una relazione tossica o il ricordo di uno?

    Identifica il problema reale e crea un piano d'azione con passaggi quotidiani per risolvere il problema (i).
    Come risolverlo? Devi rafforzare le tue risorse interiori. All'inizio può sembrare opprimente, ma devi imparare a fidarti di te stesso. (E forse anche un potere superiore.) E perdona te stesso per non essere perfetto. La terapia cognitivo comportamentale può aiutare a cambiare il tuo modo di pensare. Scopri cosa devi fare per POTENZIARTI. Perdonare gli altri dà molto potere e non indurisce il cuore, permettendoti di amare di nuovo. Ma deve essere autentico e il risultato deve essere declassato a un 'desiderio', non a un 'bisogno'.

    La giusta alimentazione è la chiave. Inizia a leggere le etichette sugli alimenti che acquisti. L'aspartame, il glutine, l'olio vegetale, la maggior parte dei latticini, il glutammato monosodico (mascherato da 200 altre cose), i cereali, la soia, tutti gli OGM e la carne non biologica devono essere evitati. Evita anche le statine. (causano l'Alzheimer.) L'acetaminofene danneggia il fegato.

    Quindi, se vuoi una cura permanente, allontanati dalle persone che sono rappresentanti di Big Pharm. Hanno buone intenzioni, ma hanno imparato da un libro di testo, la maggior parte dei quali è stata sovvenzionata dalla grande Pharm. Chiedi quale% della loro paga proviene dalle prescrizioni di farmaci.

    Se vuoi prendere qualcosa, perché non provare Sam-e o l'erba di San Giovanni? Quelle sono erbe naturali. Vai in un negozio di prodotti naturali o erboristici per scoprire come disintossicarti. C'è un integratore a base di erbe / vitamine là fuori dalle scienze della Q che dà al cervello ciò di cui ha bisogno per funzionare in modo ottimale.

    Il nostro stato naturale è la felicità. Datti ciò di cui hai bisogno e sarai felice, quasi 'per caso'. La felicità è un sottoprodotto naturale di una vita ben vissuta.

  • Claire Fleming

    9 maggio 2014 alle 11:09

    Sono d'accordo con il commento originale del numero 5. Posso vedere cosa stai dicendo che dovresti sforzarti di alzarti e fare le cose ma a volte quando sei depresso non hai voglia di fare nulla e invece di picchiarti pensando che dovrei stai facendo questo e dovrei farlo o costringendoti ad alzarti e fare le cose. Non lottando in avanti e facendo solo ciò che il tuo corpo e la tua mente ti dicono di fare è in effetti ciò che devi fare. Avere un po 'di tempo per dispiacersi per te stesso (non per essere depresso ma per ciò che ti fa sentire in quel modo), connettiti con il tuo sé spirituale. Sento che quando sei depresso, questo fa in realtà tutto parte del processo di guarigione. È importante ascoltare il proprio corpo e dargli ciò di cui ha bisogno poiché la maggior parte della depressione, come spiegato nel testo originale, riguarda il lutto, il rilascio di un dolore impensabile e la ricerca di un modo per elaborarlo. Deve essere fatto all'interno, non con un'azione esterna. Come procrastinare i compiti, mettere in attesa il tuo sé emotivo svolgendo compiti è allo stesso modo procrastinare il tuo sé emotivo e spirituale.

  • lin

    1 marzo 2014 alle 19:52

    Becky, il tuo commento è una delle cose più utili che ho letto da molto tempo. Come sei arrivato a ottenere queste opinioni sulla depressione? Mi piacerebbe saperne di più. Grazie per avermi aiutato a rimettere a posto la mia mente stasera.

  • calie

    4 agosto 2014 alle 07:54

    Per me questo elenco è un modo per aiutare a prevenire la depressione, non per curarla. La depressione ha molti livelli ed è diversa per tutti. Non credo che esista un modo 'giusto' per affrontare la depressione. Sono d'accordo sul fatto che l'elenco sia utile, ma è quasi impossibile portarlo a termine quando sei gravemente depresso. So che tutti non saranno d'accordo con me, ma volevo solo pubblicarlo per quelli di noi che si sentono come dei fallimenti peggiori dopo aver letto questo.

  • Kerry

    25 ottobre 2014 alle 01:03

    Sono d'accordo con Calie. Quando sei gravemente depresso non pensi a come aiutare te stesso. Ci sono alcuni di noi che soffrono di depressione permanente - per tutta la vita! Sì, i tuoi consigli sono utili per quelle persone che sono in grado di avere un certo controllo sui loro periodi depressi e sono contento che queste persone non debbano convivere con la depressione permanente, i farmaci permanenti e il periodo occasionale di sentirsi bene. Calie, anch'io mi sento un fallito, un esemplare imperfetto a cui non avrebbe dovuto essere permesso di vivere, ma non è questa la mano che ci è stata data. Quando non lottiamo per vivere, credo che dobbiamo cercare di goderci la vita per quei brevi periodi che possiamo. Calie, fai quello che puoi quando puoi e cerca di goderti le cose dove puoi. Altre volte, questa è la nostra vita e non c'è niente che si possa fare al riguardo.

  • Lana T

    4 gennaio 2015 alle 20:04

    Ascolto il mio umore. Mi assicuro di dormire bene la notte. Il lavoro è un buon diversivo. Nel fine settimana so di avere molto da fare o c'è sempre qualcuno da visitare. Vado a fare un'escursione o una passeggiata. Se arrivo a un solo elemento della mia lista, mi accontento di questo. A volte annoto i miei pensieri per liberarli se non ho voglia di parlare con nessuno. Ascoltare l'ipnosi curativa prima di andare a letto aiuta molto. Non manca mai di aiutarmi a sentirmi meglio il giorno successivo. Leggere articoli come questo mi ricorda che non sono solo con le sensazioni che provo .. Partecipare a un gruppo di supporto e parlare con il mio terapista mi fa sentire bene. Non mi sento in colpa per non aver mangiato un pasto equilibrato durante il fine settimana.

  • Sonia

    14 aprile 2017 alle 15:40

    Ho fatto tutte queste cose ma niente ha funzionato giorno per giorno mi sembra di essere morto e nessuno si preoccupa ... brutti sogni, mi sono svegliato presto, mi sento solo voglio morire se queste cose mi cacciano la mente .. se provo a parlarne con gli altri quello che sento o quello che hanno fatto allora non lo capiscono nemmeno. Sono ancora su questa domanda cosa fare

  • Leah

    27 maggio 2020 alle 17:36

    Ciao plz mandami alcuni articoli alla mia email sono molto interessati