Blog Di Goodtherapy

Cinque modi in cui il pregiudizio influisce sul benessere

Studentessa vittima di bullismo da parte dei compagni di classeLa disputa in corso al Congresso su a recente legge sulla parità salariale ha riacceso le discussioni sulla discriminazione sul posto di lavoro. Mentre gli esperti politici discutono le cause di discriminazione , i gruppi minoritari che vivono con un trattamento ingiusto ne subiscono le conseguenze. Tuttavia, il trattamento disparato non è solo un problema morale. Può anche portare a gravi conseguenze individuali e sociali.

N. 1: prestazioni scadenti

Persone che sono esposte a stereotipi riguardo al loro gruppo tendono a essere all'altezza di quegli stereotipi, portando spesso a prestazioni scadenti. Un concetto chiamato 'minaccia stereotipata' spiega questo fenomeno. Numerosi studi hanno rilevato che, quando un membro di a gruppo di minoranza viene ricordato uno stereotipo sul suo gruppo, è più probabile che quella persona abbia prestazioni inferiori. Una donna che legge un libro affermando che donne sono intrinsecamente pessimi in matematica immediatamente prima di sostenere un test standardizzato, ad esempio, probabilmente faranno peggio nel test di quanto farebbe altrimenti.

La minaccia degli stereotipi è così forte che a volte alle minoranze non è nemmeno necessario ricordare uno stereotipo. Il semplice fatto di attirare l'attenzione sull'appartenenza al gruppo, chiedendo loro di controllare la casella del sesso o della razza durante un test, può innescare la minaccia di stereotipi.

N. 2: problemi di salute fisica

Non dovrebbe sorprendere che lo sia la discriminazione stressante a chi lo sperimenta. I medici sanno già che lo stress aumenta il rischio per la vita di infarto, ictus, cancro, diabete e molti altri problemi sanitari e medici . Una nuova ricerca suggerisce che lo stress legato alla discriminazione può essere ancora più pericoloso.

Uno studio del 2008 ha rilevato che, tra gli afro-americani, lo stress correlato alla razza era un predittore più forte di problemi di salute rispetto ad altre fonti di stress. Tale ricerca può aiutare a far luce sulle disparità di salute in corso tra bianchi e neri. In media, gli uomini bianchi vivono circa sette anni in più degli uomini neri e le minoranze razziali sono più vulnerabili a problemi di salute cronici e malattie terminali. Forse tali disparità sono il risultato diretto di una vita di stress.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata N. 3: problemi di salute mentale

La discriminazione è intrinsecamente stressante e lo stress aumenta il rischio di sviluppo di una persona depressione , ansia e simili problemi di salute mentale. Le tariffe di ansia i problemi sono significativamente più alti tra le donne rispetto agli uomini e le donne hanno più del doppio delle probabilità degli uomini di sviluppare stress post-traumatico.

Mentre una varietà di fattori gioca un ruolo in queste differenze, la discriminazione potrebbe esserlo. Le donne hanno una probabilità significativamente maggiore di subire abusi rispetto agli uomini, con una donna su tre che subisce una violenza sessuale ad un certo punto della sua vita. Tale abuso è un fattore di rischio significativo per stress post traumatico e può anche svolgere un ruolo in altre sfide di salute mentale.

N. 4: uso di droghe

L'amministrazione statunitense per l'abuso di sostanze e i servizi di salute mentale lo stima abuso di droghe costi superiori a $ 500 miliardi all'anno. La discriminazione può essere un fattore che aiuta a gonfiare questo numero. Uno studio del 2010 ha rilevato che l'esperienza di Genere la discriminazione ha aumentato la probabilità di una donna di usare droghe pesanti, anche quando una donna non ha riferito di aver sperimentato stress a causa di tale discriminazione.

N. 5: auto-sabotaggio

Quando le persone dubitano della loro capacità di comportarsi bene, possono sviluppare spiegazioni per spiegare prestazioni scadenti che non danneggiano il loro autostima . Un meccanismo comune è l'auto-sabotaggio. Ad esempio, uno studente che si preoccupa della sua capacità di fare bene un test di matematica potrebbe uscire a bere la sera prima in modo da poter incolpare le sue scarse prestazioni su una sbornia. Diversi studi recenti hanno dimostrato che l'esperienza della discriminazione aumenta la probabilità di auto-sabotaggio.

Una delle conseguenze più sfortunate della discriminazione è che possono servire ad aumentare la discriminazione. Uno studente di minoranza che si sabota ripetutamente può essere incolpato per la sua prestazione insufficiente, anche quando tale auto-sabotaggio è il suo modo di affrontare razzismo . Una donna che subisce violenza sessuale potrebbe sviluppare uno stress post-traumatico o ricorrere alla droga.

Tali conseguenze sulla salute mentale potrebbero quindi essere utilizzate per giustificare la negazione di risorse o opportunità alla donna. Diventando più consapevoli dei rischi della discriminazione, è possibile minimizzarne gli effetti e lavorare costantemente verso un mondo libero dall'oppressione.

Riferimenti:

  1. Chakraborty, A. (2002). La discriminazione razziale causa malattie mentali? Il British Journal of Psychiatry, 180 (6), 475-477. doi: 10.1192 / bjp.180.6.475
  2. La discriminazione può nuocere alla tua salute. (2012, 16 gennaio). Estratto da http://www.sciencedaily.com/releases/2012/01/120112134332.htm
  3. Fox, M. (2012, 17 aprile). Lo studio mostra perché i neri americani muoiono più giovani. Estratto da http://www.nationaljournal.com/healthcare/study-shows-why-us-blacks-die-younger-20120417
  4. Impatto fisiologico e psicologico del razzismo e della discriminazione per gli afroamericani. (n.d.). Estratto da http://www.apa.org/pi/oema/resources/ethnicity-health/racism-stress.aspx
  5. Ro, A., & Choi, K. (2010). Effetti della discriminazione di genere e stress segnalato sull'uso di droghe tra donne etnicamente / razziali nella California settentrionale. Problemi di salute delle donne, venti (3), 211-218. doi: 10.1016 / j.whi.2010.02.002
  6. Prevenzione dell'abuso di sostanze dollari e centesimi: un'analisi costi-benefici [PDF]. (2008). Washington, DC: abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale.
  7. Quali sono le conseguenze della minaccia stereotipata? (n.d.). Estratto da http://www.reducingstereotypethreat.org/consequences.html
  8. Donne, traumi e PTSD. (n.d.). Estratto da http://www.ptsd.va.gov/public/PTSD-overview/women/women-trauma-and-ptsd.asp

Copyright 2014 f-bornesdeaguiar.pt. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da f-bornesdeaguiar.pt. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 7 commenti
  • Lascia un commento
  • Granato

    24 aprile 2014 alle 13:57

    Immagino di non aver mai pensato a questi modi in cui il pregiudizio può avere un impatto su qualcuno, ma ora che lo leggo in bianco e nero lo capisco un po 'meglio di prima.

    Prima di leggere ho sempre pensato che dovresti ignorare quello che hanno detto gli altri, ma come puoi farlo quando può essere una parte così prevalente della tua vita ogni giorno? Quando senti qualcosa e vieni trattato male ogni singolo giorno della tua vita, quelle sono cose che non puoi scrollarti di dosso. Ti influenzano anche quando non sai che lo sono e penso che questo sia probabilmente ciò che fa più male, la consapevolezza che potresti fare di meglio ed essere migliore se solo qualcuno si fosse preso il tempo per motivarti e sollevarti.

  • Brennan

    25 aprile 2014 alle 03:46

    molto sorpreso che tante di queste cose derivino da pregiudizi con cui si deve convivere

    abbiamo mai esaminato luoghi con alti tassi di abbandono scolastico, violenza e uso di droghe per vedere se questa sembra essere una delle cause sottostanti?

  • catena montuosa

    25 aprile 2014 alle 10:27

    In particolare, ho assistito a bambini che si sentono sminuiti e che gli altri non si aspettano molto da loro, quindi si aspettano questo da se stessi.

    È davvero triste vedere qualcuno con così tanto potenziale essere abbattuto e credere a queste cose su se stesso in modo che diventi una sorta di profezia che si autoavvera. Altri non ci credono, iniziano a pensare di essere inutili e quindi è così che si comportano.

  • elie

    26 aprile 2014 alle 10:46

    Il pregiudizio e l'odio di qualsiasi tipo possono davvero fare un numero su di te e devastare i tuoi sentimenti per te stesso. Inoltre pensarci può anche cambiare ciò che pensi anche delle altre persone. Se qualcuno ti dice una cosa su di te o sulla tua cultura non solo questo ti sminuisce, ma può portarti a odiare gli altri a causa di quella mentalità chiusa, oltre a portarti a cercare qualcuno che puoi percepire essere inferiore a te. NESSUNO di noi cosa essere in fondo, quindi ha naturalmente senso cercare gli altri da mettere giù in modo da non sentirci come se fossimo in fondo al mucchio.

  • Breck

    28 aprile 2014 alle 03:42

    Quanti emplyer guarderanno le tue prestazioni lavorative e presumeranno che tu stia facendo un lavoro meno che eccezionale perché sei stato discriminato?

    Non molti.

    Non so quante persone vorrebbero usarlo sul posto di lavoro perché ti fa sembrare debole. Ascoltatemi, non sto dicendo che questo vi renda deboli, ma penso che agli occhi di alcuni datori di lavoro lo penseranno. Potrebbe essere che questa sia una battaglia che devi capire come allenarti in un altro modo, ma non lascerei che la mia prestazione lavorativa ne risentisse.

  • Colleen

    30 aprile 2014 alle 11:17

    Pensi che il pregiudizio palese colpisca chi ha livelli più alti di autostima e fiducia in se stesso nello stesso modo in cui lo farà chi già si sente male con se stesso? Penso che avrebbe qualche effetto su di te, non importa chi sei, ma penso anche che coloro che già lottano per vedere se stessi in una luce positiva avranno un momento molto più difficile affrontare il dolore che questo può causare rispetto a quelli che lo sono sentirsi bene con quello che sono e avere un po 'di fiducia da vendere.

  • Amith

    23 luglio 2019 alle 08:48

    Buona lettura sul pregiudizio